Baulatrici per ortaggi Sicma, potenzialità e benefici
Sicma

Baulatrici per ortaggi Sicma, potenzialità e benefici

11/01/2022

Baulatrici per ortaggi Sicma, potenzialità e benefici

Terreno Baulatrice

 

Nuovo arrivo nella gamma delle macchine agricole “made in Sicma": la baulatrice per ortaggi completa il ventaglio prodotti con focus sull’orticoltura.

Per i professionisti dell’orticoltura, la baulatrice è un macchinario indispensabile che consente l’ottenimento di un raccolto di qualità, con un occhio all’ottimizzazione dei costi e del lavoro.

 

Baulatrice Sicma: vantaggi e potenzialità

I vantaggi derivanti dall’utilizzo di questo macchinario sono molteplici.

La baulatrice viene applicata nella parte posteriore della fresatrice e può essere usata su tutti i tipi di terreno per creare un letto di semina o di trapianto ottimale, anzitutto per gli ortaggi.

Le Baulatrici Sicma possono essere montate sulle nostre Fresatrici RCRDRM a Zappe – RM a Lame – SPR a ZappeSPR a LameSPR fissa decentrataRG a Denti – RG a Lame – RG a Zappe.

La baulatrice consente di lavorare in maniera molto fine il terreno e forma un cumulo di terra continuo, livellato, non eccessivamente compatto e di forma trapezoidale – chiamato baulatura. Sarà proprio questa sezione rialzata ad ospitare gli ortaggi o le altre colture.

Mantenendo il terreno più fine in superficie, la baulatrice crea le condizioni ideali per la piantumazione e la crescita di ortaggi, fragole, zafferano, frutti di bosco, asparagi, patate e di molte altre colture che traggono vantaggio da questa tecnica di coltivazione.

Il terreno finemente lavorato e poroso favorisce, così, il ricircolo di aria e acqua e le condizioni della zona di semina migliorano portando ad uno sviluppo armonico delle radici con una rapida germinazione. Si aiuta, inoltre, la crescita ottimale delle colture, aumentando di pari passo la qualità delle intere produzioni.

 

Baulatrice Sicma

 

I benefici della Baulatrice Sicma

L’utilizzo di una baulatrice Sicma, creando un terreno adatto per la crescita dei vegetali, consente di ottenere una serie di vantaggi sia per quanto riguarda la fertilità e la qualità del raccolto, sia per ciò che concerne la modalità di lavorazione.

I principali sono:

  • Fertilità della coltivazione e raccolto più ricco

Il terreno lavorato con la baulatrice permette all’acqua di drenare facilmente, riducendo al minimo il rischio di marciumi e malattie. Il giusto equilibrio tra acqua ed ossigeno in un terreno morbido, né troppo compatto né troppo umido, garantisce alle radici di svilupparsi in maniera ottimale.

Eliminando i rischi di ristagni idrici, si contribuisce anche a combattere la formazione di organismi nocivi (come insetti e parassiti) che potrebbero intaccare la salute degli ortaggi, rovinando il raccolto.

  • Ottimizzazione del lavoro e tutela dell’ambiente

Con la nostra baulatrice è sufficiente un solo passaggio per preparare il terreno, risparmiando risorse e tempo di lavoro e riducendo gli ulteriori interventi da attuare. Inoltre, questa lavorazione permette di semplificare e velocizzare la fase di raccolta degli ortaggi.

Un terreno così lavorato consente di ottimizzare l’impiego di acqua, fertilizzanti, disinfestanti ed in generale di effettuare trattamenti in maniera più razionale e mirata: in questo modo vengono limitati gli sprechi e la dispersione nell’ambiente, riducendo al contempo l’inquinamento derivante dalle lavorazioni agricole.

 

In conclusione, la baulatrice Sicma è particolarmente adatta per la preparazione del terreno soprattutto nelle colture orticole, creando le condizioni chimico-fisiche ideali per la crescita delle piante; allo stesso tempo consente di intervenire in maniera mirata, limitando il numero di passaggi sul terreno.

A seconda delle proprie esigenze e del tipo di coltivazione è possibile richiedere una baulatrice “su misura”. La personalizzazione potrà avvenire considerando le quote relative alle dimensioni in altezza e larghezza della baulatura.

 

Campi coltivati con Baulatrice

 

Come scegliere la baulatrice più adatta alle proprie lavorazioni?

Nella scelta del tipo di macchina baulatrice è importante che l’operatore consideri in modo preciso le proprie esigenze di coltivazione poiché essa deve essere correlata ad una serie di parametri tecnici che spaziano dalle quote dimensionali (larghezza e profondità di lavoro) alla potenza del trattore finanche alla velocità di rotazione della fresa a cui è applicata.

Inoltre, un parametro fondamentale è la consistenza del terreno in cui si effettueranno le lavorazioni. I terreni argillosi sono lavorati in maniera differente rispetto a terreni tenaci o con elevata presenza di sassi per cui le configurazioni specifiche per le macchine risulteranno definite con precisione a seconda dei diversi tipi di suolo.

Altrettanto importante è individuare il grado di frammentazione del terreno che si intende ottenere. Da quest’ultimo aspetto deriva una correlazione relativa all’efficienza delle operazioni di baulatura: un unico passaggio, ove possibile, favorirà naturalmente un rendimento maggiore in termini di produttività.

 

Data la forte personalizzazione delle baulatrici Sicma, il team di progettazione sviluppa e produce ciascuna macchina in base alle precise indicazioni degli utilizzatori: per questa ragione la loro realizzazione richiede tempi più lunghi rispetto alla media, sempre con la garanzia della qualità del Made in Italy, da sempre valore fondante di Sicma.

Archivio articoli
Baulatrici per ortaggi Sicma, potenzialità e benefici
11/01/2022
Trinciatutto Sicma: macchine robuste pensate per durare nel tempo
22/12/2021
L’Interceppo Sicma: un successo oltre le aspettative
25/11/2021
Sicma a EIMA 2021: tanto ottimismo e un premio per l'innovazione
26/10/2021
Erpici Rotanti Sicma: una gamma sempre più ricca
13/09/2021
Macchine agricole Sicma: fresatrici e zappatrici
10/09/2021
Sicma: sinonimo di Affidabilità, Durata e Servizio
22/06/2021
Agricoltura biologica e lavorazione minimale: Zappatrici BIO
22/06/2021
Disco Idraulico Interfilare per Trinciatutto
10/05/2021
Lavorare il vigneto con l’interfilare: breve guida operativa
24/03/2021
DM e DH, l’interceppo versatile della SICMA protagonista nell'articolo di Macchine Agricole Domani di Agosto 2020
06/08/2020
Articolo di Abruzzo Magazine - SICMA: la meccanica agricola conosciuta in tutto il mondo
29/05/2020
SICMA Magazine, il primo numero del nostro giornale aziendale! Scopri tutte le novità
10/10/2019
SICMA compie 50 e festeggia all'Eima di Bologna 2018
19/11/2018
Hai Finito con la Potatura? È Ora di Trinciare!
05/07/2017
Vini di qualità per molti, la sfida di Ettore Galasso, imprenditore vitivinicolo che ha scelto Sicma
05/07/2017
Sicma, spinta continua verso qualità ed export
05/07/2017
Fresatrice e Vangatrice: qual è la differenza?
05/07/2017
L'attacco a due punti: un'invenzione dell'agricoltore (seconda parte)
05/07/2017
L'attacco a due punti: un'invenzione dell'agricoltore (prima parte)
05/07/2017
Risparmiare e Guadagnare Producendo Pellet in Casa!
05/07/2017
Pellettatrice fai da te per il tuo camino - Best pellet machine for pellet stoves
05/07/2017
Alternanza Scuola-Lavoro: InSicma InSieme
05/07/2017
Tutte le novità di EIMA 2016, scoprile con Sicma!
10/11/2016