Trinciatutto Sicma: macchine robuste pensate per durare nel tempo
Sicma

Trinciatutto Sicma: macchine robuste pensate per durare nel tempo

22/12/2021

Il compito della trinciatrice (detta anche trinciaerba, trinciasarmenti o trinciastocchi a seconda del tipo di vegetazione su cui lavora) è quello di tagliare, sminuzzare e triturare stocchi, residui di potatura e di coltivazione, sarmenti e qualsiasi altro materiale organico presente sul terreno come erbe spontanee e piccoli arbusti.

Inoltre, possiamo utilizzare la trincia anche per triturare le colture da sovescio che verranno poi interrate nel terreno tramite fresatura.

Il suo utilizzo è adatto a chi ha bisogno di una manutenzione del terreno rapida, efficace e con un’attenzione verso la sostenibilità ambientale. Infatti, la trinciatrice è un macchinario insostituibile per chi fa agricoltura biologica, in quanto agisce in modo meccanico sulla crescita indesiderata dell'erba e degli arbusti e permette così di evitare l'uso di diserbanti.

In più, la trincia distribuisce uniformemente sul terreno un pacciame composto dal materiale vegetale finemente triturato che si decompone rapidamente e rappresenta un ottimo nutriente, riducendo così la necessità di ulteriori fertilizzanti.

Un macchinario che unisce efficienza e tutela dell’ambiente, con un occhio al risparmio.

 

Come scegliere la trincia giusta?

La scelta del macchinario adatto dipende ovviamente dall’utilizzo e dall’obiettivo che si vuole raggiungere e dalla tipologia di terreno trattare. Variabili che sono molto importanti in particolare per le trinciatrici che spesso lavorano su terreni complessi, come ad esempio bordi, scarpate e fossi.

Non esiste una trinciatrice che può essere utilizzata per tutto. È per questo motivo noi di Sicma abbiamo sviluppato e costruito un’ampia gamma di trincia sia fisse che spostabili, anche con braccio per lo spostamento laterale, fondamentale per la lavorazione dei terreni più complessi (come gli argini). Oltre alla possibilità di configurazione di trincia reversibile e trincia frontale.

Inoltre, tutte le trincia Sicma garantiscono risultati ottimali in tutte le applicazioni, sia su terreni non sottoposti a manutenzione intensiva sia su spazi che invece necessitano di manutenzione intensiva, come campi da calcio o parchi.

La vasta scelta dei trinciatutto Sicma permette il loro utilizzo su ogni tipo di terreno e per ogni genere di lavorazione, dalla trinciatura di erba, a quella di arbusti e legna, di residui di potatura, stocchi e sarmenti.

 

I dettagli costruttivi delle nostre trinciatrici

La qualità e la perfezione delle nostre macchine agricole sono rappresentati da componenti costruttivi nascosti e protetti e sono fondamentali per la meccanica di una macchina che non dia problemi e che duri nel tempo.

Dettagli trinciatutto agricole Sicma

Le caratteristiche primarie delle nostre trinciatutto:

  1. Rotore portautensili con disposizione elicoidale e bilanciamento elettronico ad alta precisione
  2. Mazze forgiate in acciaio al boro ad elevata resistenza
  3. Battitori di sminuzzamento sottoscocca
  4. Gruppo coppia conica Sicma con ruota libera incorporata
  5. Trasmissione laterale a cinghie trapezoidali con tenditore manuale
  6. Supporti rotore con cuscinetti ad alta affidabilità muniti di tenute lubrificante NILOS
  7. Calettatori pulegge autocentranti ad alta resistenza
  8. Scocca composita a doppia lamiera scatolata
  9. Fiancata esterna arrotondata antimpigliamento
  10. Slitte regolabili
  11. Palette e bandella di protezione da lancio oggetti
  12. Ramponi di ritenuta materiale per martelli lisci e dentati
  13. Cuscinetti rullo stabilizzatore autoallineanti schermati con protezione antisporco
  14. Raschiarullo posteriore

Il rotore rappresenta l’elemento principale della lavorazione. Lo abbiamo progettato con la massima attenzione per renderlo il più performante possibile. E una di queste caratteristiche è rappresentata dalla distribuzione elicoidale degli utensili.

Infatti, sono gli utensili montati sul rotore ad effettuare il lavoro di sminuzzamento. Offriamo quindi la possibilità di configurare gli utensili da montare in base alla necessità e alla tipologia di lavorazione da effettuare e si può scegliere tra una vasta scelta di mazze e coltelli quelli più adatti al lavoro da fare. Si va da utensili studiati per erba, arbusti e manutenzione del verde, a quelli per arbusti, sarmenti, paglia e stocchi e potatura di media dimensione, fino a utensili per potature di dimensioni medio-grandi e potature di vigneti e uliveti.

Inoltre, per le esigenze particolari e a seconda del modello specifico, puoi configurare ulteriormente i macchinari con degli optional:

  • Rotazione a sinistra: per trattori dotati di senso di rotazione sinistra (nei modelli TSL, TA, TB, TC);
  • Arco doppio con gruppo GT20 a doppia PTO (presa di forza): che consente al trincia reversibile di essere attaccato sia anteriormente che posteriormente al trattore senza smontare nulla (nei modelli TB, TC);
  • Martinetto idraulico per spostamento: permette di spostare lateralmente il trincia con un martinetto senza scendere dal trattore nei modelli TB, TC, SL, TE, TMX, TSN, TRX, TUF, TP, TR, TZF);
  • Disco interfilare a rientro a molla: una ruota con lame poste al disotto del disco e permette di lavorare fra una vite e l'altra con un sistema di rientro meccanico (nei modelli TSN, TRX);
  • Disco interfilare a rientro con tastatore: una ruota con lame poste al disotto del disco e permette di lavorare fra una vite e l'altra con un sistema di rientro idraulico con tastatore (nei modelli TSN, TRX);
  • Rotore pick up idraulico: serve per raccogliere, sollevare e trinciare in una camera superiore il residuo di potatura senza farlo toccare sul terreno (nei modelli TSD);
  • Slitte laterali: evitano agli utensili del trincia, sia martelli che coltelli, di toccare il terreno durante la rotazione (nei modelli SL, TE, TMX, TSN, TRX, TUF, TR);
  • Kit ruote sterzanti in gomma in sostituzione al rullo: al posto del rullo livellatore viene montata una coppia di ruote sterzanti in gomma (nei modelli TSN, TRX);
  • Ruote in gomma fisse in sostituzione del rullo: al posto del rullo livellatore viene montata una coppia di ruote fisse in gomma (nei modelli TSD);
  • Kit ruote sterzanti in ferro in sostituzione al rullo: al posto del rullo livellatore viene montata una coppia di ruote sterzanti in ferro (nei modelli SL, TE, TMX);
  • Funzionamento a 1000 RPM: necessario quando il trincia deve essere collegato ad un trattore il cui PTO giri a 1.000 g/min (nei modelli TB, TC, TR);
  • Doppia ruota libera: viene montata nei trincia fronte & back per evitare di rovesciare il riduttore (nei modelli TP, TZF);
  • Deviatore supplementare: permette di alimentare con l'olio idraulico i piccoli trattori che sono sforniti di innesti rapidi supplementari (nei modelli MM).

L’attenzione ai clienti e alle loro esigenze ci ha portato a progettare e creare oltre 20 modelli di trinciattrici che possono essere personalizzabili in base alle specifiche tecniche richieste.

Ciò rende i trinciatutto Sicma adatti a ogni tipo di terreno e di lavoro. Dalla manutenzione del verde a lavori di trinciatura più pesanti, le trincia Sicma rispondono a tutte le esigenze di ogni singolo cliente, garantendo massima potenza, robustezza e alte performance su ogni tipo di terreno.

Archivio articoli
Le dischiere nella lavorazione del terreno interfila: tipologie e caratteristiche
03/06/2022
Concimare e interrare i fertilizzanti nel terreno
13/04/2022
Eliminare le erbacce e le infestanti con il minimo impatto ambientale: il diserbo meccanico
24/03/2022
Fresatrici Sicma: optional e personalizzazioni
09/02/2022
Baulatrici per ortaggi Sicma, potenzialità e benefici
11/01/2022
Trinciatutto Sicma: macchine robuste pensate per durare nel tempo
22/12/2021
L’Interceppo Sicma: un successo oltre le aspettative
25/11/2021
Sicma a EIMA 2021: tanto ottimismo e un premio per l'innovazione
26/10/2021
Erpici Rotanti Sicma: una gamma sempre più ricca
13/09/2021
Fresatrici e zappatrici Sicma: dettagli di robustezza e performance
10/09/2021
Sicma: sinonimo di Affidabilità, Durata e Servizio
22/06/2021
Agricoltura biologica e lavorazione minimale: Zappatrici BIO
22/06/2021
Disco Idraulico Interfilare per Trinciatutto
10/05/2021
Lavorare il vigneto con l’interfilare: breve guida operativa
24/03/2021
DM e DH, l’interceppo versatile della SICMA protagonista nell'articolo di Macchine Agricole Domani di Agosto 2020
06/08/2020
Articolo di Abruzzo Magazine - SICMA: la meccanica agricola conosciuta in tutto il mondo
29/05/2020
SICMA Magazine, il primo numero del nostro giornale aziendale! Scopri tutte le novità
10/10/2019
SICMA compie 50 e festeggia all'Eima di Bologna 2018
19/11/2018
Hai Finito con la Potatura? È Ora di Trinciare!
05/07/2017
Vini di qualità per molti, la sfida di Ettore Galasso, imprenditore vitivinicolo che ha scelto Sicma
05/07/2017
Sicma, spinta continua verso qualità ed export
05/07/2017
Fresatrice e Vangatrice: qual è la differenza?
05/07/2017
L'attacco a due punti: un'invenzione dell'agricoltore (seconda parte)
05/07/2017
L'attacco a due punti: un'invenzione dell'agricoltore (prima parte)
05/07/2017
Risparmiare e Guadagnare Producendo Pellet in Casa!
05/07/2017
Pellettatrice fai da te per il tuo camino - Best pellet machine for pellet stoves
05/07/2017
Alternanza Scuola-Lavoro: InSicma InSieme
05/07/2017
Tutte le novità di EIMA 2016, scoprile con Sicma!
10/11/2016